23/09/2022 – Santa Giustina sotto le stelle


Proponiamo ai soci la visita in notturna della Basilica di Santa Giustina a Padova nelle giornate
di giovedì 22 settembre e venerdì 23 settembre 2022 accompagnati dalla guida turistica
Rosanna Torresini . I DUE GRUPPI SARANNO CIASCUNO PER UN MASSIMO DI 25 SOCI.
Padova giovedì 22 settembre 2022 / venerdì 23 settembre 2022 ore 20.40 – Appuntamento dei
partecipanti davanti alla scalinata della Basilica di Santa Giustina.
Incontro con la guida Signora Rosanna e inizio della visita di questa antica Abbazia.
La Basilica con la sua stazza imponente si staglia in fondo al Prato della Valle per chi guarda verso
sud-est. È la settima chiesa italiana per lunghezza dopo San Giovanni in Laterano e misura ben 118,5
mt di lunghezza e 82 mt di larghezza; Era la chiesa più grande della Repubblica della Serenissima!
Sulla sommità ci sono molte cupole sorrette da 26 pilastri, quella principale e più grande è alta ben 70
metri con una lanterna sovrastata dalla statua di Santa Giustina mentre le altre 4 cupole portano statue
di San Prosdocimo, San Daniele, San Benedetto e del Beato Arnaldo. All’interno, nonostante il luogo
appaia come accogliente, la grandezza e la solennità dell’edificio si notano ancor di più. Sono venti le
cappelle dedicate a Santi e Beati, dieci per lato, ognuna con le sue pale, i suoi altari, le vetrate, la
pavimentazione e le decorazioni. All’interno si potranno ammirare: l’Altare maggiore e la tomba di
Santa Giustina realizzato nel 1640, il Coro Grande un’opera straordinaria realizzata da Riccardo
Taurigny, artista di Rouen in Normandia, La pala d’altare di Paolo Veronese “Il Martirio di Santa
Giustina” (1575), la Cappella e tomba di San Luca Evangelista, la Madonna Costantinopolitana e tanto
altro ….
E poi in collaborazione con il padre Abate potrete accedere ai chiostri, ritrovando un passato non
troppo lontano accompagnati dalla magia della notte.
“…è fuor di dubbio che un enorme spazio coperto da una volta produce una sensazione stranissima.
Un infinito rinchiuso è più confacente all’uomo che non lo stesso cielo stellato. Questo ci trasporta fuori
del nostro io, quello ci raccoglie intimamente in noi stessi. Ed è per questo che mi indugio volentieri
dentro la chiesa di Santa Giustina […]; la sua costruzione è grandiosa e semplice ad un tempo. Questa
sera vi sono andato un’altra volta, mi sono seduto in un angolo e mi sono messo a riflettere
tranquillamente, poiché io mi sentivo perfettamente solo. Nessun uomo al mondo che nello stesso
momento avesse pensato a me, mi avrebbe potuto trovare qui.”
(Wolfang Goethe, Padova, 27 settembre 1786)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



Copyright © 2022 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.