10-11/10/2020 – Val d’Orcia, treno storico e Castagnata sull’Amiata

Cenni Storici. La ferrovia Asciano – Monte Antico è stata chiusa al traffico nel settembre 1994, perché considerata un “ramo secco”. Aveva infatti un traffico viaggiatori troppo limitato per mantenere il servizio ordinario. Attraversando la zona delle Crete Senesi e la vallata del fiume Orcia ai piedi del Monte Amiata, la linea si trova tuttavia in un territorio di particolare valore ambientale e paesaggistico, dove tra l’altro si produce un vino molto pregiato, il famoso Brunello e dove è stato istituito il Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia, oggi riconosciuto anche dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
La Asciano -Monte Antico, dal 1996, con il supporto degli Enti Locali, è stata quindi riaperta in alcuni giorni festivi come “ferrovia turistica”, sul modello dei molti esempi di questo tipo esistenti negli altri paesi europei e nel nord America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



Copyright © 2020 Cral Araba Fenice - Araba Fenice CRAL Monte dei Paschi di Siena in Padova.